Programma
Il programma, come per ogni edizione, spazia su più fronti: conferenze, ristorazione, fiera, mostre, intrattenimento.  Gli orari: sabato dalle 10 alle 23, domenica dalle 10 alle 21.
SEMPRE ATTIVI:
SABATO 22 e DOMENICA 23
settembre 2018
SALA PALCO
“MADE FOR THE ANIMALS 2.0”,
mostra immersiva multimediale, a cura di Dora Grieco e Sara Morena Zanella per Progetto Vivere Vegan Onlus. Con la collaborazione di Isabella Ciapetti, Leigh Sanders e con il contributo di Essere Animali, Ippoasi e di molti artisti vegan di tutto il mondo. Grazie alle opere proiettate su di un grande schermo (9x5 metri), istallazioni e grandi stampe, accompagnati dalla musica di Moby, ci immergeremo in un mondo nascosto, ai più sconosciuto, eppure molto vicino.
Per saperne di più vai alla pagina dedicata.

AREA CAMERINI
“VEGAN ART TATTOO”,
a cura di Elettrodermografi con i tatuatori Michele BerrettaCristina Valenti e Matteo Comparini. Ci saranno inoltre Amanzio Crecchi con Alfredo Meschi di Progetto X.
Chi vorrà potrà approfittare di questa occasione per farsi un tautuaggio con la garanzia di avere un trattamento vegan.

Nello spazio Tattoo Alfredo Meschi sarà presente per disegnare una o più X,  sulla pelle di chi vorrà far parte di “In the blink of an eye“. Un progetto di artivismo collettivo che sarà ospitato a Novembre al famoso museo di arte contemporanea Macro di Roma. Amanzio Crecchi trasformerà le X disegnate da Alfredo in tatuaggi vegan permanenti e Massimo Giovannini, fotografo professionista e curatore del progetto, sarà presente con il suo set per eseguire i ritratti che faranno parte della gallery. Insomma, una bella triplice opportunità per esplorare l’artivismo antispecista!

AREA ESTERNA
“DEDICATO AI PIU’ PICCOLI”
a cura di Piccole Impronte LAV:
dalle ore 10 alle ore 19
RISPETTO DEGLI ANIMALI”, attività di disegno e intrattenimento per bambini dai 5 ai 12 anni.
ore 12.00-14.00-16.00-18.00
“LAV STORIES DI PICCOLE IMPRONTE”, letture per bambini sul rispetto degli animali (durata 30’)
ore 11.00-13.00-15.00-17.00
“GRANDE GIOCO DEL RANDAGIO”, sfida a quiz sul tema randagismo e cura di cani e gatti (durata 30’).

AREA INTERNA
“BODY PAINTER”
con Valentina Speranza, make up artist e body painter professionista, free lance, vincitrice primo premio “Rabarama Skin Art Fest” nella categoria esordienti, con esperienza al Teatro alla Scala di Milano, presso la compagnia Circense “Le Cirque w.t.p.”, Nouveau Cirque e attualmente all’Arena di Verona, sarà presente con i suoi trucchi vegan, per coloro che vorranno un trucco “animalista” o una pittura sul proprio corpo. Il sogno di Valentina: lavorare al Cirque du Soleil.

SABATO 22
settembre 2018

ore: tutto il giorno
ESCURSIONE CON PRANZO
Per chi volesse aderire, segnaliamo questa iniziativa che coinvolge il nostro festival: “A Firenze per la Sagra del Seitan”. Sabato 22 settembre 2018: una escursione urbana per partecipare ad un festival all’insegna del veganismo e dell’antispecismo. Per prenotare: www.ognipasso.it. Escursione a piedi nei parchi urbani e sulle rive dell’Arno, con pranzo alla Sagra del Seitan. Vai all’evento.


ore: 10.00/11.00
AREA ESTERNA
“NATANA YOGA”
a cura di Samadhi, con Fabiana Finizio, insegnante di danza e yoga. Il termine “Natana” significa “Danza”, mentre “Yoga” vuol dire “Unione”, entrambi derivano dall’antico Sanscrito. È la nuova disciplina, ramo in fiore di Anukalana Yoga di Jacopo Ceccarelli. È l’integrazione tra lo Yoga e la Danza Contemporanea, nata grazie alla continua ricerca, qualità e fluidità del movimento insieme ad un uso consapevole e naturale del respiro, praticata in sequenze e coreografie accompagnate dalla musica. Natana Yoga è accessibile a tutti ed è per tutti.

 

ore: 10.30/11.00
AREA LABORATORI
“DIMOSTRAZIONE DI SAPONIFICAZIONE NATURALE”
a cura di Mimiwild
Dimostrazione partica di autoproduzione di sapone naturale vegetale. Verrà dimostrato in maniera pratica, come ottenere il sapone naturale partendo da 3 semplici ingredienti senza l’uso di agenti inquinanti e dannosi all’ambiente, agli animali e all’essere umano.

 

ore: 12.00/13.00
SALA 1° PIANO

“RIVOLUZIONE ETICA AI FORNELLI”, con Stefano Momentè, esperto di alimentazione, nutrizione, cucina e stile di vita vegan. Ideatore dal 2001 del progetto Veganitalia. Ha pubblicato il primo libro di ricette vegan uscito in Italia, nel 2002, e il primo libro sul crudismo uscito in Italia, nel 2007. Promuove la scelta vegana con conferenze, corsi, seminari, articoli, libri. Si occupa di formazione e consulenza. Propone consulenze e servizi rivolti al settore della ristorazione e del food and beverage. Associato AIC (Associazione Cuochi Provincia di Venezia), aderente alla FIC (Federazione Italiana Cuochi). Nel 2017 ha fondato, e dirige, Altrocibo Academy.

 

ore: 13.00/14.00
SALA 1° PIANO
“DAL SOGNARE AL FARE”, due chiacchiere con Eduardo Ferrante, da Informatico a Executive Chef del L’Orto già Salsamentario, ristorante vegano e crudista a Torino. Eduardo Ferrante, coautore dei volumi La dieta vegan per lo sport e Vegan Street Food, ci trasmette tutta la sua passione per i viaggi, l’alimentazione e la cucina.

 

ore: 14.30/15.30
SALA 1° PIANO

“IMPARIAMO A CUCINARE A COLORI, Macro Edizioni, con Jessica Callegaro e Lorenzo Locatelli, autori del volume. Cucinare a colori è un viaggio lungo un anno alla scoperta della cucina naturale e vegetale, tra energie, emozioni e sapori, piatti semplici e gustosi, ma anche tecniche più avanzate di preparazione e autoproduzione. Non solo ricette ma anche idee e suggerimenti per uno stile di vita più etico ed equilibrato, dove la cucina diventa uno spazio prezioso di conoscenza, condivisione e gioia per tutta la famiglia.

 

ore: 15.30/16.30
SALA 1° PIANO

“UN INCONTRO MANCATO”, Mimesis Edizioni, con Stefano Belacchi, fotografo e attivista, ci parlerà del suo lavoro fotografico come documentazione sulla condizione degli animali negli allevamenti intensivi. Belacchi dice: “Dopo i primi anni di ricerca sui vari aspetti della filiera zootecnica ho cercato di affinare la qualità e la profondità emotiva delle immagini, alla scoperta di un filo conduttore che unisse tutte quelle brevi vite malsane. Questo filo mi si è disvelato negli anni assumendo la forma evanescente della dignità individuale, della rabbia, dell’urgenza di libertà e della necessità di resistenza”.

 

ore: 15.30/16.30
RITROVO INGRESSO LATO ARNO

“CAMMINARE IN CITTA’ e ESCURSIONISMO SOTTO CASA”, a cura dell’Associazione Culturale L’Erba Canta. Andare alla scoperta dell’Arno, delle cose note e poco note, di quelle più vicine e lontane in termini di storia, camminando piacevolmente lungo i suoi argini, osservando il paesaggio, la flora e la fauna che lo animano.

 

ore: 16.30/17.30
AREA LABORATORI
“A COLPI DI FINGER FOOD”, con Alessandra Giannini, Cristian Giorni, Stefano Momentè, Massimo Montanero, Roberto PolitiKarin Ranzani – Quando il cibo racchiude in un boccone il sapore, il nutrimento e la bellezza. Assaggiamoli insieme.
Conduce Rita Campana.

 

ore: 17.30/18.30
SALA 1° PIANO

“LA VITA È COME ANDARE IN BICICLETTA”, Edizioni Sonda. Antonella Bellutti, ciclista, 2 volte medaglia d’oro alle olimpiadi, vegana, con questo libro ha deciso di raccontare alcuni pensieri del suo percorso <<L’idea del libro nasce con la constatazione che la maggior parte delle persone hanno ancora dubbi e paure riguardo un’alimentazione vegan>>. Così Antonella Bellutti, con le sue parole, vorrebbe accompagnare il lettore nell’iniziale primo passo, il più delicato, in un percorso di libera, meditata ed autonoma scelta. Con la consapevolezza che “nutrirci” è una responsabilità molto più complessa dello scegliere semplicemente cosa mettere nel piatto.

 

ore: 18.30/19.30
SALA 1° PIANO

“LA VITA E L’INCONTRO CON GLI ANIMALI NEI SANTUARI”. Un viaggio alla scoperta dell’universo dei rifugi antispecisti, con Sara d’Angelo, di Vitadacani Onlus,  progetto Porcikomodi, e attivista della Rete dei Santuari di Animali Liberi. Dove un altro mondo è possibile, dove l’economia è al contrario, dove gli animali sono da debito e non da reddito, dove si sperimenta l’empatia e rapporti più equi, fondati sul rispetto e non la sopraffazione. Cosa sono, chi li gestisce, chi vive in questi posti magici, quali sono le finalità.

 

ore: 19.30/20.30
SALA 1° PIANO

“DALLA A DI ARTIVISMO ALLA Z DELLE ZTL”, esploriamo insieme l’alfabeto della Vegan Revolution!” con Alfredo Meschi, artivista. Fra la A di artivismo e la Z delle Zone Temporaneamente Liberate (dallo specismo), esiste un vastissimo alfabeto di azioni, iniziative, gesti concreti per portare avanti in maniera cre-attiva ed efficace la nostra vegan revolution. Esploriamolo insieme!

 

ore: 21.30/23.00
SALA PALCO

“FRANKIE BABYLON & SPEAKEASY”, il Vegan Singer dai toni oscuri incontra il blues dei fiorentini Speakeasy.

 

 

 

ore: 23.00 – chiusura

DOMENICA 23
settembre 2018
ore: 11.00/12.00
SALA 1° PIANO

“CHI HA PAURA DEL VEGETALE?” con la Dott.ssa Giulia Napolitano, Biologa Nutrizionista, Erborista e Professional Coach, esperta anche in Alimentazione Vegana. Una conferenza che ha l’intento di spazzare dalla mente tutti i luoghi comuni e le false credenze che circondano il tema dell’alimentazione a base vegetale. Si farà chiarezza sui temi più spinosi (proteine, calcio, B12, vitamina D) in modo da abbracciare la filosofia vegan con la serenità data dalla conoscenza.


ore: 11.00/12.00
AREA LABORATORI

“CON LE MANI IN PASTA”, a cura dell’Associazione Culturale L’Erba Canta. Preparare il proprio pane significa scegliere gli ingredienti, conoscere la provenienza dei grani e la molitura della farina, imparare la lievitazione con pasta madre (i suoi tempi e la lavorazione), recuperare e continuare un’antica tradizione: quella del pane fatto in casa.


ore: 12.00/13.00
SALA 1° PIANO

“VEGAN” con  Roberto Politi, architetto, cofondatore di Progetto Vivere Vegan Onlus e autore di libri di cucina vegan, che ci presenta, nella sua veste rinnovata, il libro “Vegan”, Giunti Demetra 2018, fresco di stampa, la cui prima edizione, sempre a cura dell’associazione, risale al 2005. Il volume tratta a 360 gradi la scelta vegan (etica, salute, cucina) e ci da anche l’occasione di riflettere su come, in questi anni, sia cambiato il movimento vegan, non solo a tavola.


ore: 13.00/14.00
SALA 1° PIANO
“I MOVIMENTI ANIMALISTI IN ITALIA”, Meltemi Editore. Niccolò Bertuzzi, membro di COSMOS (Centre on Social Movements Studies) e assegnista all’Istituto di Scienze Umane e Sociali della Scuola Normale Superiore, dove sta lavorando al progetto DEMOS (Democracy in the EU and the Potential of a European Society), attraverso il volume che ha realizzato, usando gli strumenti tipici dell’indagine sociologica (questionari e interviste), analizza coloro che si occupano a livello organizzato di benessere, cura, diritti e liberazione animale. Da una parte, emergono alcune caratteristiche generali, come un’ampia maggioranza femminile, titoli di studio medio-alti e una discreta equi-distribuzione in termini professionali; dall’altra, le notevoli differenze interne a quello che viene comunemente (e semplicisticamente) chiamato “movimento animalista”, omettendone così l’estrema pluralità. 

ore: 14.30/15.30
SALA 1° PIANO

“OLTRE I CONFINI DI SPECIE”, con Annamaria Manzoni, Psicologa e psicoterapeuta, ipnositerapista e grafoanalista (Ordine Psicologi Lombardia), autrice di diversi volumi fra i quali: Noi abbiamo un sogno e Sulla cattiva strada. – Il diffondersi dell’empatia è uno degli strumenti per la costruzione di società non violente, basate sul rispetto dell’altro come elemento fondamentale di ogni relazione. Il grande errore da riconoscere e da combattere è ancora oggi l’esclusione dal novero degli individui coinvolti quelli appartenenti ad altre specie.


ore: 15.30/16.30
AREA ESTERNA

“ORTO in CITTA’”, con Dario Boldrini dell’Associazione Seminaria, in collaborazione con l’Associazione L’Erba Canta. Soluzioni e idee per la realizzazione di orti per l’autoproduzione di cibo vegetale. Fertilità del suolo, biodiversità e qualità dei semi, consociazioni, scelta delle piante, pacciamature e cure. Per ottenere balconi e giardini “commestibili” con pratiche naturali e resilienti.


ore: 16.00/17.00
SALA 1° PIANO

“DISOBBEDIENZA VEGANA”, NFC edizioni, con Adriano Fragano,  cofondatore del progetto di contro-informazione pubblicitaria Campagne per gli animali e della rivista antispecista Veganzetta. Fragano si occupa di propaganda del veganismo etico, dell’antispecismo e della liberazione animale.


ore: 16.00/17.00
AREA ESTERNA

“ANUKALANA YOGA”, con Stephany Blanc. E’ il modo più naturale di fare Yoga. Anukalana significa “Integrazione” ed è un approccio alla pratica dello Yoga e della Meditazione che basandosi sull’antica tradizione del Tantra integra elementi di discipline che ne condividono scopi e principi.

 


ore: 17.00/18.00
SALA 1° PIANO

“DIETA SANA PER LA SALUTE”,
con il Dr. Vasco Merciadri, medico chirurgo. Si interessa da circa 40 anni di prevenzione, alimentazione sana, yoga e meditazione. Tiene incontri in Italia e all’estero per stimolare la scelta di una dieta naturale per la salute e la consapevolezza.


ore: 18.00/19.00
SALA 1° PIANO

“ANIMALI E CARCERE: l’esperienza dell’isola di Gorgona”, con Marco Verdone, medico veterinario omeopata e Carlo Mazzerbo, direttore penitenziario, tra i Curatori e Autori del volume “Salvati con nome. Carcere e rieducazione nonviolenta: il modello dell’Isola di Gorgona (Giappichelli editore, 2018). Gorgona: un’isola, un carcere, un parco naturale, un luogo di sperimentazione della relazione umano-non umano. Entrambi reclusi, entrambi in cerca di una liberazione, entrambi salvati dal passaggio da numero a nome. Una lunga esperienza maturata su quest’isola-carcere volta alla tutela di ogni forma vivente pur nelle contraddizioni e limitazioni imposte dall’essere umano ma che l’Università di Milano Bicocca ha assunto come modello rieducativo nonviolento.

ore: 21.00 – chiusura

Programma
Il programma, come per ogni edizione, spazia su più fronti: conferenze, ristorazione, fiera, mostre, intrattenimento.
Gli orari:
sabato dalle 10 alle 23,
domenica dalle 10 alle 21
.
SEMPRE ATTIVI:
SABATO 22 e DOMENICA 23
settembre 2018
SALA PALCO

“MADE FOR THE ANIMALS 2.0”,
mostra immersiva multimediale, a cura di Dora Grieco e Sara Morena Zanella per Progetto Vivere Vegan Onlus. Con la collaborazione di Isabella Ciapetti, Leigh Sanders e con il contributo di Essere Animali, Ippoasi e di molti artisti vegan di tutto il mondo. Grazie alle opere proiettate su di un grande schermo (9x5 metri), istallazioni e grandi stampe, accompagnati dalla musica di Moby, ci immergeremo in un mondo nascosto, ai più sconosciuto, eppure molto vicino. Per saperne di più vai alla pagina dedicata.

AREA CAMERINI

“VEGAN ART TATTOO”,
a cura di Elettrodermografi con i tatuatori Michele BerrettaCristina Valenti e Matteo Comparini. Ci saranno inoltre Amanzio Crecchi con Alfredo Meschi di Progetto X. Chi vorrà potrà approfittare di questa occasione per farsi un tautuaggio con la garanzia di avere un trattamento vegan.

 

 

 

 

Nello spazio Tattoo Alfredo Meschi sarà presente per disegnare una o più X,  sulla pelle di chi vorrà far parte di “In the blink of an eye“. Un progetto di artivismo collettivo che sarà ospitato a Novembre al famoso museo di arte contemporanea Macro di Roma. Amanzio Crecchi trasformerà le X disegnate da Alfredo in tatuaggi vegan permanenti e Massimo Giovannini, fotografo professionista e curatore del progetto, sarà presente con il suo set per eseguire i ritratti che faranno parte della gallery. Insomma, una bella triplice opportunità per esplorare l’artivismo antispecista!

AREA ESTERNA

“DEDICATO AI PIU’ PICCOLI”
a cura di Piccole Impronte LAV:
dalle ore 10 alle ore 19
RISPETTO DEGLI ANIMALI”, attività di disegno e intrattenimento per bambini dai 5 ai 12 anni.
ore 12.00-14.00-16.00-18.00
“LAV STORIES DI PICCOLE IMPRONTE”, letture per bambini sul rispetto degli animali (durata 30’)
ore 11.00-13.00-15.00-17.00
“GRANDE GIOCO DEL RANDAGIO”, sfida a quiz sul tema randagismo e cura di cani e gatti (durata 30’).

AREA INTERNA
“BODY PAINTER”
con Valentina Speranza, make up artist e body painter professionista, free lance, vincitrice primo premio “Rabarama Skin Art Fest” nella categoria esordienti, con esperienza al Teatro alla Scala di Milano, presso la compagnia Circense “Le Cirque w.t.p.”, Nouveau Cirque e attualmente all’Arena di Verona, sarà presente con i suoi trucchi vegan, per coloro che vorranno un trucco “animalista” o una pittura sul proprio corpo. Il sogno di Valentina: lavorare al Cirque du Soleil.

SABATO 22
settembre 2018

ore: tutto il giorno
ESCURSIONE CON PRANZO
Per chi volesse aderire, segnaliamo questa iniziativa che coinvolge il nostro festival: “A Firenze per la Sagra del Seitan”. Sabato 22 settembre 2018: una escursione urbana per partecipare ad un festival all’insegna del veganismo e dell’antispecismo. Per prenotare: www.ognipasso.it. Escursione a piedi nei parchi urbani e sulle rive dell’Arno, con pranzo alla Sagra del Seitan. Vai all’evento.

ore: 10.00/11.00
AREA ESTERNA

“NATANA YOGA”
a cura di Samadhi, con Fabiana Finizio, insegnante di danza e yoga. Il termine “Natana” significa “Danza”, mentre “Yoga” vuol dire “Unione”, entrambi derivano dall’antico Sanscrito. È la nuova disciplina, ramo in fiore di Anukalana Yoga di Jacopo Ceccarelli. È l’integrazione tra lo Yoga e la Danza Contemporanea, nata grazie alla continua ricerca, qualità e fluidità del movimento insieme ad un uso consapevole e naturale del respiro, praticata in sequenze e coreografie accompagnate dalla musica. Natana Yoga è accessibile a tutti ed è per tutti.

ore: 10.30/11.00
AREA LABORATORI

“DIMOSTRAZIONE DI SAPONIFICAZIONE NATURALE”
a cura di Mimiwild
Dimostrazione partica di autoproduzione di sapone naturale vegetale. Verrà dimostrato in maniera pratica, come ottenere il sapone naturale partendo da 3 semplici ingredienti senza l’uso di agenti inquinanti e dannosi all’ambiente, agli animali e all’essere umano.

ore: 12.00/13.00
SALA 1° PIANO


“RIVOLUZIONE ETICA AI FORNELLI”
, con Stefano Momentè, esperto di alimentazione, nutrizione, cucina e stile di vita vegan. Ideatore dal 2001 del progetto Veganitalia. Ha pubblicato il primo libro di ricette vegan uscito in Italia, nel 2002, e il primo libro sul crudismo uscito in Italia, nel 2007. Promuove la scelta vegana con conferenze, corsi, seminari, articoli, libri. Si occupa di formazione e consulenza. Propone consulenze e servizi rivolti al settore della ristorazione e del food and beverage. Associato AIC (Associazione Cuochi Provincia di Venezia), aderente alla FIC (Federazione Italiana Cuochi). Nel 2017 ha fondato, e dirige, Altrocibo Academy.

ore: 13.00/14.00
SALA 1° PIANO

“DAL SOGNARE AL FARE”
, due chiacchiere con Eduardo Ferrante, da Informatico a Executive Chef del L’Orto già Salsamentario, ristorante vegano e crudista a Torino. Eduardo Ferrante, coautore dei volumi La dieta vegan per lo sport e Vegan Street Food, ci trasmette tutta la sua passione per i viaggi, l’alimentazione e la cucina. 

ore: 14.30/15.30
SALA 1° PIANO


“IMPARIAMO A CUCINARE A COLORI
, Macro Edizioni, con Jessica Callegaro e Lorenzo Locatelli, autori del volume. Cucinare a colori è un viaggio lungo un anno alla scoperta della cucina naturale e vegetale, tra energie, emozioni e sapori, piatti semplici e gustosi, ma anche tecniche più avanzate di preparazione e autoproduzione. Non solo ricette ma anche idee e suggerimenti per uno stile di vita più etico ed equilibrato, dove la cucina diventa uno spazio prezioso di conoscenza, condivisione e gioia per tutta la famiglia.

ore: 15.30/16.30
SALA 1° PIANO


“UN INCONTRO MANCATO”
, Mimesis Edizioni, con Stefano Belacchi, fotografo e attivista, ci parlerà del suo lavoro fotografico come documentazione sulla condizione degli animali negli allevamenti intensivi. Belacchi dice: “Dopo i primi anni di ricerca sui vari aspetti della filiera zootecnica ho cercato di affinare la qualità e la profondità emotiva delle immagini, alla scoperta di un filo conduttore che unisse tutte quelle brevi vite malsane. Questo filo mi si è disvelato negli anni assumendo la forma evanescente della dignità individuale, della rabbia, dell’urgenza di libertà e della necessità di resistenza”.

ore: 15.30/16.30
RITROVO INGRESSO LATO ARNO


“CAMMINARE IN CITTA’ e ESCURSIONISMO SOTTO CASA”, a cura dell’Associazione Culturale L’Erba Canta. Andare alla scoperta dell’Arno, delle cose note e poco note, di quelle più vicine e lontane in termini di storia, camminando piacevolmente lungo i suoi argini, osservando il paesaggio, la flora e la fauna che lo animano.

ore: 16.30/17.30
AREA LABORATORI

“A COLPI DI FINGER FOOD”
, con Alessandra GianniniCristian GiorniStefano MomentèMassimo MontaneroRoberto PolitiKarin Ranzani – Quando il cibo racchiude in un boccone il sapore, il nutrimento e la bellezza. Assaggiamoli insieme.
Conduce Rita Campana.

ore: 17.30/18.30
SALA 1° PIANO


“LA VITA È COME ANDARE IN BICICLETTA”
, Edizioni Sonda. Antonella Bellutti, ciclista, 2 volte medaglia d’oro alle olimpiadi, vegana, con questo libro ha deciso di raccontare alcuni pensieri del suo percorso. <<L’idea del libro nasce con la constatazione che la maggior parte delle persone hanno ancora dubbi e paure riguardo un’alimentazione vegan>>. Così Antonella Bellutti, con le sue parole, vorrebbe accompagnare il lettore nell’iniziale primo passo, il più delicato, in un percorso di libera, meditata ed autonoma scelta. Con la consapevolezza che “nutrirci” è una responsabilità molto più complessa dello scegliere semplicemente cosa mettere nel piatto.

ore: 18.30/19.30
SALA 1° PIANO


“LA VITA E L’INCONTRO CON GLI ANIMALI NEI SANTUARI”
. Un viaggio alla scoperta dell’universo dei rifugi antispecisti, con Sara d’Angelo, di Vitadacani Onlus,  progetto Porcikomodi, e attivista della Rete dei Santuari di Animali Liberi. Dove un altro mondo è possibile, dove l’economia è al contrario, dove gli animali sono da debito e non da reddito, dove si sperimenta l’empatia e rapporti più equi, fondati sul rispetto e non la sopraffazione. Cosa sono, chi li gestisce, chi vive in questi posti magici, quali sono le finalità.

ore: 19.30/20.30
SALA 1° PIANO


“DALLA A DI ARTIVISMO ALLA Z DELLE ZTL”, esploriamo insieme l’alfabeto della Vegan Revolution!”
 con Alfredo Meschi, artivista. Fra la A di artivismo e la Z delle Zone Temporaneamente Liberate (dallo specismo), esiste un vastissimo alfabeto di azioni, iniziative, gesti concreti per portare avanti in maniera cre-attiva ed efficace la nostra vegan revolution. Esploriamolo insieme!

ore: 21.30/23.00
SALA PALCO


“FRANKIE BABYLON & SPEAKEASY”
, il Vegan Singer dai toni oscuri incontra il blues dei fiorentini Speakeasy.

ore: 23.00 – chiusura

DOMENICA 23
settembre 2018
ore: 11.00/12.00
SALA 1° PIANO


“CHI HA PAURA DEL VEGETALE?”
con la Dott.ssa Giulia Napolitano, Biologa Nutrizionista, Erborista e Professional Coach, esperta anche in Alimentazione Vegana. Una conferenza che ha l’intento di spazzare dalla mente tutti i luoghi comuni e le false credenze che circondano il tema dell’alimentazione a base vegetale. Si farà chiarezza sui temi più spinosi (proteine, calcio, B12, vitamina D) in modo da abbracciare la filosofia vegan con la serenità data dalla conoscenza.

ore: 11.00/12.00
AREA LABORATORI


“CON LE MANI IN PASTA”
, a cura dell’Associazione Culturale L’Erba Canta. Preparare il proprio pane significa scegliere gli ingredienti, conoscere la provenienza dei grani e la molitura della farina, imparare la lievitazione con pasta madre (i suoi tempi e la lavorazione), recuperare e continuare un’antica tradizione: quella del pane fatto in casa.

ore: 12.00/13.00
SALA 1° PIANO


“VEGAN”
con  Roberto Politi, architetto, cofondatore di Progetto Vivere Vegan Onlus e autore di libri di cucina vegan, che ci presenta, nella sua veste rinnovata, il libro “Vegan”, Giunti Demetra 2018, fresco di stampa, la cui prima edizione, sempre a cura dell’associazione, risale al 2005. Il volume tratta a 360 gradi la scelta vegan (etica, salute, cucina) e ci da anche l’occasione di riflettere su come, in questi anni, sia cambiato il movimento vegan, non solo a tavola.

ore: 13.00/14.00
SALA 1° PIANO

“I MOVIMENTI ANIMALISTI IN ITALIA”,
Meltemi Editore. Niccolò Bertuzzi, membro di COSMOS (Centre on Social Movements Studies) e assegnista all’Istituto di Scienze Umane e Sociali della Scuola Normale Superiore, dove sta lavorando al progetto DEMOS (Democracy in the EU and the Potential of a European Society), attraverso il volume che ha realizzato, usando gli strumenti tipici dell’indagine sociologica (questionari e interviste), analizza coloro che si occupano a livello organizzato di benessere, cura, diritti e liberazione animale. Da una parte, emergono alcune caratteristiche generali, come un’ampia maggioranza femminile, titoli di studio medio-alti e una discreta equi-distribuzione in termini professionali; dall’altra, le notevoli differenze interne a quello che viene comunemente (e semplicisticamente) chiamato “movimento animalista”, omettendone così l’estrema pluralità. 

ore: 14.30/15.30
SALA 1° PIANO


“OLTRE I CONFINI DI SPECIE”
, con Annamaria Manzoni, Psicologa e psicoterapeuta, ipnositerapista e grafoanalista (Ordine Psicologi Lombardia), autrice di diversi volumi fra i quali: Noi abbiamo un sogno e Sulla cattiva strada. – Il diffondersi dell’empatia è uno degli strumenti per la costruzione di società non violente, basate sul rispetto dell’altro come elemento fondamentale di ogni relazione. Il grande errore da riconoscere e da combattere è ancora oggi l’esclusione dal novero degli individui coinvolti quelli appartenenti ad altre specie.

ore: 15.30/16.30
AREA ESTERNA


“ORTO in CITTA’”
, con Dario Boldrini dell’Associazione Seminaria, in collaborazione con l’Associazione L’Erba Canta. Soluzioni e idee per la realizzazione di orti per l’autoproduzione di cibo vegetale. Fertilità del suolo, biodiversità e qualità dei semi, consociazioni, scelta delle piante, pacciamature e cure. Per ottenere balconi e giardini “commestibili” con pratiche naturali e resilienti.

ore: 16.00/17.00
SALA 1° PIANO


“DISOBBEDIENZA VEGANA”
, NFC edizioni, con Adriano Fragano, cofondatore del progetto di contro-informazione pubblicitaria Campagne per gli animali e della rivista antispecista Veganzetta. Fragano si occupa di propaganda del veganismo etico, dell’antispecismo e della liberazione animale.

ore: 16.00/17.00
AREA ESTERNA


“ANUKALANA YOGA”, con Stephany Blanc. E’ il modo più naturale di fare Yoga. Anukalana significa “Integrazione” ed è un approccio alla pratica dello Yoga e della Meditazione che basandosi sull’antica tradizione del Tantra integra elementi di discipline che ne condividono scopi e principi.y Blanc.

ore: 17.00/18.00
SALA 1° PIANO


“DIETA SANA PER LA SALUTE”
, con il Dr. Vasco Merciadri, medico chirurgo. Si interessa da circa 40 anni di prevenzione, alimentazione sana, yoga e meditazione. Tiene incontri in Italia e all’estero per stimolare la scelta di una dieta naturale per la salute e la consapevolezza.

ore: 18.00/19.00
SALA 1° PIANO


“ANIMALI E CARCERE: l’esperienza dell’isola di Gorgona”
, con Marco Verdone, medico veterinario omeopata e Carlo Mazzerbo, direttore penitenziario, tra i Curatori e Autori del volume “Salvati con nome. Carcere e rieducazione nonviolenta: il modello dell’Isola di Gorgona (Giappichelli editore, 2018). Gorgona: un’isola, un carcere, un parco naturale, un luogo di sperimentazione della relazione umano-non umano. Entrambi reclusi, entrambi in cerca di una liberazione, entrambi salvati dal passaggio da numero a nome. Una lunga esperienza maturata su quest’isola-carcere volta alla tutela di ogni forma vivente pur nelle contraddizioni e limitazioni imposte dall’essere umano ma che l’Università di Milano Bicocca ha assunto come modello rieducativo nonviolento.

ore: 21.00 – chiusura

Questo sito si avvale di uso di cookie tecnici e di terze parti necessari al funzionamento e utili per tutte le finalità illustrate nella Informativa estesa o Cookies Policy. Se vuoi avere maggiori informazioni per proseguire nella navigazione di Vivere Vegan oppure negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookies, consulta la Informativa Estesa o Cookies Policy che segue. Cliccando su Accetta acconsenti uso dei cookies stessi Informativa Estesa o Cookies Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi